Denunciare opere in conglomerato cementizio armato naturale, precompresso e a struttura metallica

Denunciare opere in conglomerato cementizio armato naturale, precompresso e a struttura metallica

Il Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 53 considera:

  • le opere in conglomerato cementizio armato normale, quelle composte da un complesso di strutture in conglomerato cementizio e armature con funzione statica
  • le opere in conglomerato cementizio armato precompresso, quelle composte da strutture in conglomerato cementizio e armature nelle  quali si imprime artificialmente uno stato di sollecitazione addizionale di natura ed entità che assicurano permanentemente l'effetto statico voluto
  • le opere a struttura metallica in cui la statica è  assicurata in tutto o in parte da elementi strutturali in acciaio o  in altri metalli.

Le opere realizzate con materiali e sistemi costruttivi disciplinati dalle norme tecniche devono essere denunciate dal costruttore prima del loro inizio (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 65).

Anche le varianti che nel corso dei lavori si vogliono introdurre alle opere devono essere denunciate allo sportello unico prima di dare inizio alla loro esecuzione.

La gestione delle procedure per le costruzioni n zona simica e delle denunce delle opere in conglomerato cementizio armato naturale, precompresso e a struttura metallica, sono di competenza dell’Area del Genio Civile della Regione Lazio. Le comunicazioni e le istanze devono essere inviate attraverso la piattaforma regionale OpenGenio.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Casa
Sezioni: Istanze edilizie
Ultimo aggiornamento: 21/10/2019 14:25.55